Gestione dei dati sulla periferica di memorizzazione

 
Le informazioni quali i file contenuti nell'Area di condivisione o nella mailbox, i dati della rubrica, i dati sui lavori esistenti e le informazioni sulla password vengono salvati sulla periferica di memorizzazione della macchina. La macchina esegue la crittografia di queste informazioni, impedendo che vengano lette da utenti non autorizzati. La macchina è dotata anche del Canon MFP Security Chip, conforme allo standard di sicurezza FIPS 140-2 di livello 2 stabilito dal governo statunitense. Il Canon MFP Security Chip è certificato come modulo crittografico nel programma Cryptographic Module Validation Program (CMVP) istituito negli Stati Uniti e in Canada, nonché nel programma giapponese Japan Cryptographic Module Validation Program (JCMVP). La certificazione rilasciata al Canon MFP Security Chip garantisce che i risultati del test standardizzato dimostrano la conformità agli standard previsti.
L'impostazione TPM può anche essere utilizzata per crittografare le informazioni della password e le informazioni dei certificati salvate nella memoria.
È possibile che la crittografia dei dati presenti nella periferica di memorizzazione sulla macchina non riesca a proteggere i dati da tutte le attività non autorizzate. Fare attenzione durante la gestione dei dati.
Non è possibile leggere i dati crittografati nemmeno rimuovendo la periferica di memorizzazione e installandolo in un'altra stampante multifunzione Canon.
Questa macchina genera chiavi di crittografia a 256 bit utilizzando un metodo di generazione di numeri casuali NIST SP 800-90A. Per la crittografia, la macchina utilizza un algoritmo AES in ottemperanza a FIPS PUB 197.
9AEY-0KA